Sei qui: Home L'archivio

L'archivio

PDF  Stampa  E-mail 

Bibliografia, catalogazione e realizzazione informatica
a cura di Ingo Schütze

    Bullet Indice dei titoli dei manoscritti e delle stampe
    Bullet Indice delle opere
    Bullet Indice degli editori
    Bullet Indice delle biblioteche di appartenenza (per i manoscritti)
    Bullet Indice dei luoghi delle stampe
    Bullet Modulo di ricerca nell'archivio

    E' in via di allestimento l'archivio: si tratta di una raccolta (in microfilms, microfiches, fotocopie e volumi) comprendente tutte le edizioni e traduzioni delle opere di Cardano apparse nel Cinquecento e nel Seicento, e tutti i manoscritti cardaniani di cui si abbia notizia (testi, lettere di e a Cardano, altri documenti di interesse bio-bibliografico). E' previsto un ampliamento dal Settecento ai giorni nostri.

    La raccolta dei materiali, ancora in corso, presuppone una acquisizione di informazioni bibliografiche, che non è priva di difficoltà, data l'assenza di ricerche sistematiche. Riteniamo perciò di fornire un utile servizio agli studiosi, riportando in questo catalogo i dati bibliografici di cui ci stiamo servendo per la preparazione dell'archivio.

    Qualche chiarimento circa le modalità secondo le quali i materiali cardaniani sono qui inventariati. Per i manoscritti vengono riportate le indicazioni fornite dai cataloghi nei quali essi sono segnalati e la bibliografia nota. La descrizione delle stampe include invece: il tipo di documento (p.es. opera, traduzione ecc.), la lingua (se diversa dal latino), l'autore (anche se quasi sempre si tratta dello stesso Cardano), la trascrizione completa del frontespizio, il titolo abbreviato, il luogo, l'anno, l'editore o tipografo, il formato, il numero delle pagine, gli eventuali reprints, la bibliografia. Viene fornita altresì la riproduzione grafica del frontespizio, qualora il Progetto sia in possesso dei relativi microfilms, microfiches o xerocopie.

    Le edizioni non integrali di un'opera sono segnalate; non sono segnalate invece le redazioni diverse di una stessa opera. Le lettere le cui riproduzioni non siano ancora possedute dal Progetto e di cui ci sia attualmente ignoto il destinatario, sono riportate in questa forma: Lettera A, Lettera B, etc.

    E' possibile produrre automaticamente diversi indici: 1. dei titoli dei manoscritti e delle stampe; 2. delle opere; 3. degli editori; 4. delle biblioteche di appartenenza (per i manoscritti); 5. dei luoghi di stampa. In questi indici i titoli sono indicati in forma abbreviata; un iperlink consente di passare dal singolo titolo alla scheda completa dell'opera.